Internet a banda larga garantita

Navigare è così facile?

Navigare su internet è facile? Quante volte capita di aver a che fare con servizi internet, che non rispecchiano quanto deciso da contratto? Purtroppo a questa domanda si risponde spesso negativamente. Siamo nel 2018 e internet è ormai alla portata di tutti, o quasi, e su molte cose è l’ora di fare chiarezza, ed è ciò che faremo in questo articolo.

Internet ha cambiato faccia velocemente negli anni. Sicuramente anche solo 10-15 anni fa, l’interfaccia in generale, la velocità di navigazione e il tipo di richiesta dell’utente, erano ben diverse da oggi. I più veterani ricorderanno benissimo il rumore del modem, quando ci si connetteva o le immagini su Google che si caricavano lentamente, molto lentamente. Avevamo davanti un qualcosa che avrebbe, di lì a poco, rivoluzionato la nostra esperienza quotidiana con la tecnologia.

Ma ritorniamo alla domanda iniziale. Oggi, navigare su internet, dopo questa evoluzione stratosferica, è davvero così facile? È difficile rispondere con un “sì” deciso a questa domanda. Internet è cambiato, si è ingigantito, è migliorato, e con esso, anche ogni sito web. Questo significa che anche la propria connessione deve stare al passo con i tempi, per poter caricare questi siti, migliori sì, ma molto più complessi e pesanti.

La connessione a banda larga si è diffusa molto lentamente in Italia, e tuttora c’è assai degrado in diversi paesi (soprattutto i più piccoli). Lasciamo perdere la fibra ottica, la situazione qui, è ancora peggio. Navigare non è semplice se la rete non è all’altezza dell’innovazione. Come se non bastasse, è facile imbattersi in gestori che promettono bande elevate, non tenendo conto della reale copertura delle abitazioni. Oppure aziende poco trasparenti che mettono in primo piano prezzi bassi, ma che, nelle note in piccolo, aggiungono offerte a pagamento superflue e non richieste.

Un’offerta trasparente e garantita esiste?

Quello di cui si ha bisogno è prima di tutto trasparenza.  Sapere cosa comprende l’offerta, quali servizi vengono offerti e quali sono a pagamento o con rinnovo automatico. È un diritto del Cliente essere a conoscenza di ciò che sta firmando. Questo è ovvio, ma poche volte viene rispettato.

Capitolo copertura. Le offerte che si vedono, danno sempre stime tendenti verso l’alto (e di tanto) e quasi mai si naviga alla velocità dichiarata. È chiaro che una velocità indicata non è quasi mai quella effettiva. Ma solo una stima, appunto. Bisogna essere attenti e tenere gli occhi aperti. Se cercate un’azienda che vi garantisca velocità e stabilità, che sia trasparente e soprattutto vi dica subito qual è la vostra copertura nella vostra abitazione, vi invitiamo a visitare questo link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *